Arredare la cucina | Arte Arredi
Show Room Newsletter Bonus Mobili

EventiArredare la cucina

3 aprile 2018

L’esperienza di arredare la cucina è forse la più intensa. Bisogna gestire tante componenti di ordine emotivo, funzionali, estetico, visivo e tecnologico. C’è il rischio di andare in confusione! Per minimizzare e annullare questo rischio si può progettare a partire dalle funzioni che si svolgono in cucina e provare a dare risposte a queste richieste.

Si tratta di tutte quelle funzioni legate alla conservazione e preparazione dei cibi, alla cottura, alla pulizia e lavaggio, etc.

Rispondere alla richiesta di funzionalità vuol dire predisporre un ordine, una sequenza di base. Gli elementi della cucina possono essere visti come appartenenti a gruppi di funzioni:

Conservazione. Alla conservazione sono dedicati il frigo, elementi base e pensili, le dispense. Vanno collocati il più vicino possibile tra loro.

Preparazione. Subito dopo va prevista l’area dedicata alla preparazione. Quindi l’attenzione si sposta verso l’avere un piano di lavoro quanto più ampio possibile così da poter affettare, tagliare, macinare, sminuzzare con praticità, velocità e facilità. Altra condizione da controllare è la facilità di accesso agli elementi in cui vengono custoditi gli utensili, gli strumenti e le stoviglie da utilizzare per tagliare, mescolare, cuocere.

Lavaggio. Preparare alcune pietanze può significare utilizzare ingredienti che vanno prima lavati, sgocciolati o asciugati; utensili e stoviglie si usano sia per preparare che per cuocere che per godere di quanto preparato! Per questo, si suggerisce di avere accanto al piano di lavoro il lavello, la lavastoviglie, i contenitori della raccolta dei rifiuti e l’eventuale elemento scolapiatti.

 

Cottura. Il cuore della cucina costituito dal piano cottura, dal forno o dai forni e dalla cappa. Avere a portata di mano olio, condimenti vari, spezie e gli strumenti necessari è fondamentale per svolgere al meglio queste attività.

Pensare e progettare la propria cucina avendo bene a mente le funzioni e tutte le attività che vengono svolte all’interno vuol dire ottenere una cucina funzionale, comoda e pratica, ben organizzata, facile da tenere in ordine.